L’AV FRATTIN AUTO HA FESTEGGIATO IL 2012 DEI RECORD

19:22 in Senza categoria da admin

 

L’Atletica Vicentina Frattin Auto ha festeggiato venerdì 30 novembre l’ennesima stagione dei record al Centro Congressi dell’Associazione Artigiani di Vicenza. La compagine vicentina nel 2012 ha conquistato 33 medaglie ai vari campionati italiani individuali, il podio Europeo in Coppa Campioni Under 20, i due scudetti delle prove multiple allievi/e, l’argento ai societari allievi e numerosi altri piazzamenti di prestigio oltre alla quattro presenze ai mondiali juniores di Ottavia Cestonaro, Federica Del Buono, Francesca Scapin e Alessandro Pino.

Risultati che complessivamente fanno di AV la seconda forza dell’atletica nazionale dopo Atletica Cassa Risparmio Rieti e davanti l’Atletica Bergamo che per molti anni ha preceduto i vicentini nelle graduatorie tricolori.

Il successo crescente della StrAVicenza – con i suoi 10.000 partecipanti – oltre ai notevoli traguardi ottenuti in pista da squadre e atleti sono stati ricordati attraverso un ricco filmato – curato dallo spinter Alessandro Pino – proiettato in più parti che ha colto l’apprezzamento del numeroso pubblico presente per l’evento.

Sul palco hanno ricevuto i premi tutti i tecnici e gli atleti che hanno ottenuto i maggiori riscontri in ambito nazionale. Applausi per tutti i protagonisti dalle due regine della stagione Ottavia Cestonaro (ottava ai mondiali juniores nel triplo) e Federica Del Buono (a breve agli Europei di Cross) agli altri campioni italiani a partire da Michael Tumi e Laura Strati per arrivare a Marco Piva e a Harold Barruecos.

Hanno onorato l’evento le presenze dell’Assessore regionale all’istruzione, formazione e lavoro Elena Donazzan – promotrice di uno studio sulla capacità formativa di Atletica Vicentina oggetto di analisi a livello nazionale – dell’onorevole Daniela Sbrollini, dell’Assessore allo Sport del Comune di Vicenza Umberto Nicolai, dei consiglieri regionali Fidal Anna Chiara Spigarolo, Luciano Pigato, Roberto Magaraggia e Giuliano Corallo, del presidente dell’Associazione Amici dell’Atletica Nicola Gemo e del CSI col vicepresidente Antonio Pellizzaro.

Nel corso della festa spazio anche alla collaborazione tra AV e Admo Vicenza – Associazione donatori Midollo Osseo con un intervento del presidente Andrea Turato.

Dopo le premiazioni è avvenuta la nomina per acclamazione del rinnovato consiglio direttivo giunto al termine del mandato con la conclusione del quadriennio olimpico. Poche le novità per uno staff dirigenziale che nell’arco di pochi anni ha saputo prendere il sodalizio berico dalle zone intermedie delle classifiche regionali per portarlo ai vertici nazionali. Christian Zovico confermato alla guida della squadra dirigenziale nel quadriennio che porterà all’Olimpiade di Rio De Janeiro assieme a Diana Tomasi, Natalino Guzzo, Sergio Cestonaro, Bruno Cerin e i giovani Paolo Noaro ed Enrico Gaspari, quest’ultimo new entry della compagine.

Nella parte finale della serata sono stati premiati la società e alcuni atleti per l’iniziativa Passaporto Europeo del lavoro e “inglese di corsa” promosse da Studio Centro Veneto, partner di Av per il collegamento degli atleti col mondo del lavoro.

Nelle foto: le varie premiazioni di categoria e il nuovo direttivo

AV Communciation lab: Marta Benedetti